Israele utilizzerà la “Regulation Law” per legalizzare sette strutture

498328714Gerusalemme occupata˗PIC. Le autorità israeliane hanno dichiarato di voler usare la recente “Regulation law” per legalizzare sette strutture costruite nell’avamposto illegale di Adi Ad, comprese delle strade costruite su terre private palestinesi.

Secondo il quotidiano ebraico Haaretz, il governo israeliano ha informato la Corte Suprema israeliana che stanno considerando l’idea di usare questa legge controversa per confiscare terre palestinesi in Cisgiordania.

La manovra viene in seguito alla petizione palestinese alla Corte Suprema di evacuare Adi Ad.

Il procuratore israeliano ha risposto affermando che sei strutture dell’area dell’avamposto sono state costruite su terreni che non sono stati dichiarati terre statali da Israele.

Il procuratore ha scritto che “data la legislazione della Legge di Regolamentazione per la Giudea e la Samaria (termini israeliani per denominare la Cisgiordania), lo stato deve esaminare le ramificazioni di questa legge riguardanti le strutture in questione”.

Traduzione di F.G.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"