Israele vuole dare impunità alla polizia israeliana di Gerusalemme est

Gerusalemme occupata-PIC. Il ministro israeliano della Sicurezza pubblica Gilad Erdan sta cercando di far avanzare un emendamento che darebbe alle forze di polizia israeliane che operano a Gerusalemme est l’immunità dalle cause palestinesi per i danni che provocano durante operazioni contro i cittadini di Gerusalemme.

Secondo la legge attuale, i soldati dell’esercito e la polizia di frontiera sono protetti dalle causa legali per danni o lesioni intentate dai palestinesi in Cisgiordania.

La legge in vigore garantisce anche protezione ai soldati dell’esercito che agiscono in aree tra la Linea Verde e la Gerusalemme occupata, ma non ai membri della polizia che possono essere citati in giudizio dagli arabi di Gerusalemme est per danni o lesioni causati durante incursioni in case o scontri con residenti locali.

L’emendamento di Erdan ha l’intenzione di fornire protezione legale a tutte le attività da parte della polizia comune e di quella di frontiera all’interno della Linea Verde, e di renderle anche immuni dalle azioni legali intentate dai residenti di Gerusalemme Est.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"