Istantanee dal vivo rivelano scavi segreti israeliani sotto la moschea al-Aqsa

Gerusalemme occupata-PIC. Il vice-capo del Movimento islamico nei Territori occupati nel 1948, Kamal al-Khatib, ha pubblicato una serie di immagini che mostrano il danno provocato dagli scavi israeliani su vasta scala, sotto la moschea al-Aqsa, a Gerusalemme.

Pubblicate sulla pagina Facebook di al-Khatib, le foto in diretta sono state inizialmente inviate da un ingegnere israeliano ai suoi amici mentre si vantava dei suoi successi negli scavi sotterranei di Al-Aqsa.

Al-Khatib ha detto che gli scavi, che sono stati tenuti segreti dalle autorità di occupazione israeliane, cercano un’estensione sotterranea al Muro di Buraq (muro occidentale di al-Aqsa).

Ha aggiunto che sono stati installati tubi moderni, dimostrando il fatto che gli scavi sono una nuova creazione.

Le autorità di occupazione israeliane hanno intrapreso scavi, sia segreti che annunciati, dal 1967 nella ricerca del presunto monte del tempio, che le cronache storiche sostengono sia un mito.

tag: , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"