Knesset approva 200 comunità con divieto agli Arabi

Gerusalemme-MEMO. Il comitato legislativo del parlamento israeliano ha approvato domenica 200 ulteriori comunità in cui i non ebrei non potranno entrare, secondo quanto ha riferito Arab48.

Il parlamentare Bezalel Smotrich, del partito della Casa Ebraica, ha presentato il disegno di legge per aggiungere le nuove comunità all’elenco delle aree che godono del potere di scegliere le famiglie e le persone che possono trasferirsi da loro.

La maggior parte delle 700 comunità che godono di questo diritto hanno sede in Galilea. I critici affermano che questa politica razzista è un altro mezzo attraverso il quale Israele progetta di ebraicizzare le aree e cancellare la storia palestinese, vietando agli arabi di vivere in quelle zone.

Smotrich sostiene che la legge è necessaria perché i non ebrei non riescono ad adattarsi al tessuto sociale delle comunità.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"