L’esercito israeliano ammette il ferimento di 4 soldati.

Gaza – Infopal

La notte scorsa, l’esercito di occupazione israeliano ha ammesso che quattro suoi uomini sono rimasti feriti da una granata abbattutasi su una postazione militare, a est di Gaza.

Il giornale israeliano Ha’aretz ha definito "lievi" le ferite dei soldati, che sono stati ricoverati in ospedale.

 

In un comunicato stampa – di cui il corrispondente di “Infopal.it” ha ricevuto una copia – le Brigate al-Qassam, ala militare di Hamas, hanno rivendicato il lancio di 10 granate (calibro 80 mm) contro la colonia Nahel Oz, a est di Gaza, avvenuto alle 21,40 di ieri sera (ora locale).

Nel comunicato si spiega che "l’operazione fa parte della risposta dei mujahidin alle continue intrusioni delle forze di occupazione israeliane nella Striscia di Gaza".

Le Brigate al-Qassam hanno ribadito che manterranno la loro promessa fatta ai martiri, e hanno aggiunto: “Proseguiremo per la via della lotta fino alla vittoria o alla morte, e a tempo debito daremo al nemico sionista una lezione che non dimenticherà facilmente”.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"