La Conferenza dei Palestinesi all’estero si congratula per la riconciliazione nazionale

Beirut-PIC. La Conferenza internazionale dei palestinesi all’estero si è congratulata, sabato, con Fatah e Hamas per l’accordo di riconciliazione nazionale firmato recentemente al Cairo.

In un comunicato stampa, la Conferenza ha affermato che il raggiungimento dell’unità nazionale, il riconoscimento della resistenza e del diritto al ritorno dei rifugiati devono essere i punti principali in agenda nell’accordo.

La Conferenza ha sottolineato l’importanza di realizzare elezioni democratiche per il Consiglio Nazionale Palestinese (CNP), che coinvolge 13 milioni di palestinesi in Palestina e all’estero, d’accordo con la carta nazionale dell’Organizzazione per la Liberazione della Palestina (OLP).

La conferenza ha invitato Fatah, Hamas ed altre fazioni palestinesi a permette ai palestinesi all’estero di prendere parte nella rappresentazione democratica nel CNP, sottolineando che l’unica dirigenza legittima palestinese è quella eletta dal popolo e quindi responsabile di rappresentarlo, fino alla creazione di uno stato palestinese indipendente.

Traduzione di F.H.L.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"