La guerra di Israele contro i bambini palestinesi: 30 minori arrestati tra giugno e luglio

Betlemme – InfoPal. Trenta minori palesitnesi residenti nel villaggi di Housan (Betlemme) sono stati arrestati dalle forze d'occupazione israeliane tra giugno e luglio 2011.

L’accusa contro i minori arrestati è “lancio dii pietre contro i militari”. 

Gran parte di essi si trova nei centri penitenziari di Etzion e ‘Ofer.


Un avvocato del ministero per gli Affari dei prigionieri palestinesi, Hussain ash-Shaykh, ha avuto modo di incontrare questi ragazzi.


“Tutti sono stati portati via nel corso di assalti condotti nella notte contro le rispettive abiazioni.

Si riportano aggressioni a persone e beni materiali all’interno delle case.

I bambini hanno raccontato di essere stati picchiati dai soldati israeliani, sottoposti a minacce e costretti a firmare dichiarazioni di cui ignoravano i contenuti.

Alcuni di essi portano sul corpo i segni evidenti delle violenze inflitte loro dalle forze d'occupazione di Israele”.

 

 

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"