La pace di Annapolis: 4 cittadini palestinesi sono stati uccisi dai bombardamenti israeliani.

Gaza – Infopal

Ieri notte, nelle cittadine di al-Qarah e Absan al-Jadidah, a est di Khan Yunes, nel sud della Striscia di Gaza, 4 resistenti delle Brigate al-Qassam sono stati uccisi e un altro è stato ferito in due attacchi dell’aviazione israeliana.

Fonti palestinesi hanno riferito che i droni israeliani, poco dopo la mezzanotte, hanno bombardato con tre missili una postazione delle Brigate al-Qassam situata nella cittadina al-Qarah, a est di Khan Yunes.

Inizialmente le notizie non parlavano di vittime, perché le ambulanze non erano ancora riuscite a raggiungere la zona bombardata.

All’alba, fonti mediche hanno annunciato di aver trovato i corpi dei due uccisi. Si tratta di Abdullah Amin al-Astal, 22 anni, e Hani Hasan Abu Rumiyeh, 18 anni.

Dopo meno di due ore dal primo bombardamento, un drone israeliano ha preso di mira un altro gruppo di resistenti nella città di Absan al-Jadidah, uccidendo all’istante Shaher Abdelhakim Shahin, 25 anni, e Imad Abu Taemah, 22 anni, deceduto poco dopo in ospedale.

I testimoni oculari hanno riferito che il drone israeliane ha lanciato almeno due missili contro il gruppo delle Brigate al-Qassam.

Gli attacchi hanno fatto seguito al bombardamento della marina israeliana contro una postazione della polizia palestinese, sulla cosa di Khan Yunes, durante il quale sono stati uccisi 2 poliziotti e ferite altre 7 persone (quattro cittadini e tre poliziotti).

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"