L’ANP inizia il trasferimento del controllo dei valichi di Gaza da Hamas a Fatah

Gaza-Ma’an. Il direttore dei valichi dell’autorità palestinese (ANP) e della Commissione per i passaggi, Nathmi Muhanna è arrivato ​​nella Striscia di Gaza lunedì per “dare esecuzione al primo punto dell’accordo di riconciliazione firmato al Cairo per quanto riguarda l’assunzione delle responsabilità sui valichi”, ha dichiarato Muhanna a Ma’an.

Muhanna è entrato a Gaza attraverso il valico di Erez, controllato da Israele, ed è stato accolto dal ministro palestinese del Lavori pubblici, Mufid al-Hasayna.

Al suo arrivo a Gaza, Muhanna ha dichiarato a Ma’an che è stata costituita una commissione per il controllo delle frontiere di Gaza da parte dell’ANP, su istruzioni del presidente Mahmoud Abbas.

Nell’accordo di riconciliazione firmato la settimana scorsa da Hamas e Fatah, è stato stabilito che il valico di Rafah tra Egitto e Gaza sarà gestito dalle guardie presidenziali dell’ANP entro il 1° novembre.
Muhanna ha sottolineato l’importanza del fatto che l’ANP “svolga i propri doveri” in tutti i valichi di Gaza, tra cui Rafah, Karem Abu Salaam e Erez.
Ha aggiunto di sperare che la sua visita “apra la strada per permettere al governo e a tutti i suoi ministri e istituzioni di riportare la Striscia di Gaza a come era prima della violenta scissione fra Hamas e Fatah, nel 2007, dopo la vittoria di Hamas nel 2006 alle elezioni generali”.

Per ciò che riguarda la tempistica del trasferimento del controllo delle traversate da Hamas all’ANP, Muhanna ha risposto che sarebbe avvenuta da lunedì.

Dopo la firma dell’accordo di riconciliazione, il governo egiziano ha chiesto un incontro tra le fazioni palestinesi al Cairo, fissato per il 21 novembre, per discutere dei prossimi passi.

 

tag: , , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"