L’ANP: Israele vuole controllare tutte le risorse naturali palestinesi

PIC. L’Autorità palestinese per la Qualità ambientale ha dichiarato domenica che l’occupazione israeliana tenta costantemente di prendere il controllo di tutte le risorse naturali palestinesi.

Ha aggiunto che Israele ha ripetutamente sequestrato sorgenti e riserve naturali palestinesi e le ha trasformate in aree turistiche o le ha utilizzate per scopi di espansione delle colonie.

L’ANP ha anche denunciato la continua distruzione delle terre nei Territori palestinesi occupati, affermando che questi attacchi sono “una chiara prova dei tentativi di sradicare i palestinesi e di contrastare ogni possibilità di stabilire uno stato palestinese indipendente”.

L’ANP ha sottolineato l’importanza di sensibilizzare e incoraggiare i cittadini palestinesi a prendersi cura dell’ambiente in tutti i modi possibili.

Il 5 marzo ha segnato la Giornata palestinese dell’Ambiente, che è stata istituita nel 2015 dal Consiglio dei ministri in seguito ad una proposta dell’Autorità per la Qualità ambientale. Tale data precede di tre mesi la Giornata mondiale dell’ambiente.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"