L’Assemblea generale dell’ONU vota risoluzione (non vincolante) per protezione Gazawi

Ma’an-WAFA. L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato mercoledì una risoluzione che chiede maggiore protezione per il popolo palestinese dopo settimane di proteste della “Grande Marcia del Ritorno” lungo i confini orientali della Striscia di Gaza.
La risoluzione denuncia inoltre l’uso di forze “eccessive, sproporzionate e indiscriminate” da parte delle forze israeliane contro i palestinesi, in particolare nella striscia di Gaza.
La risoluzione patrocinata dall’Algeria è stata adottata con 120 voti favorevoli, 8 contrari e 45 astensioni.
L’osservatore permanente dello Stato di Palestina presso l’ONU, Riyad Mansour, ha detto prima del voto, che “la nostra decisione di avvicinarci all’Assemblea è stata motivata dall’inadempienza del Consiglio di sicurezza dovuta al veto lanciato il 1° giugno da un membro permanente”.

Il ministro degli Esteri palestinese, Riyad al-Malki, si è congratulato con i palestinesi durante un’intervista con Palestine TV, affermando che è un grande risultato e una vittoria.
Le risoluzioni dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite sono non vincolanti. L’istituzione più incisiva dell’ONU è il Consiglio di sicurezza, nel quale gli Stati Uniti hanno regolarmente utilizzato il proprio potere di veto per fermare i testi ritenuti critici nei confronti di Israele.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"