L’aviazione israeliana bombarda siti della resistenza nella Striscia di Gaza

Gaza-PIC e Quds Press. All’alba del giovedì, l’aviazione militare israeliana ha colpito la Striscia di Gaza sotto assedio con sette bombardamenti aerei, provocando gravi danni materiali.

Gli aerei israeliani hanno preso di mira con tre missili il sito Ashkelon, appartenente alle brigate al-Qassam, ala armata di Hamas, con conseguenti pesanti danni materiali.

I jet israeliani hanno anche colpito con due missili un sito della resistenza a al-Sudaniya, nel nord della Striscia di Gaza bloccata.

Il ministero della Sanità palestinese ha riferito che un palestinese è stato trasportato d’urgenza all’Ospedale Indonesiano di Gaza.

L’esercito di occupazione ha rivendicato la responsabilità per i raid aerei sulle strutture di Hamas. Gli attacchi hanno riguardato strutture e edifici della resistenza, insieme a un deposito di armi.

L’esercito israeliano ha affermato che gli attacchi sono una risposta ai colpi sparati verso Sedrot poco prima.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"