Le forze israeliane aggrediscono ragazzino palestinese a Jenin

Jenin-Wafa. Venerdì mattina, le forze israeliane hanno aggredito un ragazzino palestinese, Amjad Yousef Zyoud, 15 anni, nel villaggio di Silat al-Harithiya, a nord-ovest di Jenin.

Le forze israeliane hanno allestito un posto di blocco sulla strada Jenin-Haifa, a Silat al-Harithiya, e hanno poi aggredito Amjad, spruzzandogli in faccia uno spray al peperoncino.

Zyoud è stato portato di corsa all’ospedale del governo di Jenin per il trattamento.

Le forze israeliane aggrediscono spesso i manifestanti e persino i giornalisti con spray al peperoncino, in tutta la Cisgiordania.

Sebbene sia considerata un’arma “non letale”, lo spray al peperoncino è un potente agente infiammatorio che può causare gravi infiammazioni e lesioni.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"