Le forze israeliane aprono il fuoco contro pescatori e contadini gazawi

Gaza-Quds Press e PIC. Sabato mattina, le forze di occupazione israeliane (IOF) hanno aperto il fuoco contro pescatori e agricoltori palestinesi nella parte orientale e settentrionale della Striscia di Gaza.

Fonti locali hanno riferito che l’artiglieria israeliana ha aperto il fuoco contro i pescatori palestinesi che pescavano al largo della costa settentrionale di Gaza.

I pescatori di Gaza sono regolarmente attaccati da Israele con il pretesto dei limiti di pesca consentiti (9 miglia nautiche). Essi affrontano costantemente il rischio di essere feriti, uccisi o rapiti.

I residenti locali hanno detto che i soldati, schierati al confine est di Juhor ad-Dik, a sud-est della città di Gaza, hanno aperto il fuoco contro contadini e allevatori di pecore costringendoli a lasciare le loro terre. Non sono stati segnalati feriti.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"