Le forze israeliane aprono il fuoco contro agricoltori e pescatori della Striscia di Gaza

Gaza-PIC e Quds Press. Giovedì mattina, le forze di occupazione israeliane (IOF) hanno aperto il fuoco contro contadini e pescatori palestinesi nella Striscia di Gaza assediata.

Secondo fonti locali, i contadini palestinesi che lavoravano le loro terre nelle zone di Maleka e Taka, a est della città di Gaza, sono stati presi di mira dagli spari israeliani.

L’intensità degli attacchi ha costretto gli agricoltori di quelle zone a lasciare le loro terre.

Parallelamente, le navi da guerra israeliane hanno anche aperto il fuoco contro i pescatori palestinesi e le loro imbarcazioni al largo della zona di Rafah, nel sud della Striscia di Gaza. Non sono stati riportati feriti.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"