Le forze israeliane arrestano ragazzino palestinese a Hebron

Hebron-PIC. Lunedì sera, le forze d’occupazione israeliane hanno arrestato un ragazzino palestinese dopo scontri sono scoppiati nella cittadina di Beit Ummar, a nord di Hebron (al-Khalil).

Fonti locali hanno identificato il minorenne come Khaled Bahar, 14 anni.

Khaled stava giocando con i suoi amici fuori dalla sua residenza quando sono scoppiati gli scontri nell’area, hanno aggiunto le fonti.

Le forze israeliane hanno sparato proiettili di gomma rivestiti d’acciaio (PARG) contro il gruppo di minorenni e hanno arrestato Khaled per un presunto lancio di pietre.

Residenti hanno cercato di liberare il ragazzino, ma le forze israeliano lo hanno portato via in una jeep militare.

Altri scontri sono scoppiati a Seir.

 

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"