Le forze israeliane assaltano carcere di Ofer e aggrediscono prigionieri

Ramallah-PIC. Domenica le guardie carcerarie israeliane hanno nuovamente preso d’assalto le celle del carcere di Ofer e hanno aggredito fisicamente molti prigionieri palestinesi.

Secondo la Palestinian Prisoner Society (PPS), si è trattato del terzo raid violento nelle celle dei prigionieri dalla morte del loro compagno di detenzione, Dawoud al-Khatib, all’inizio di settembre.

Secondo quanto riferito, decine di prigionieri hanno subito ferite diverse dopo che le forze carcerarie li hanno attaccati con spray al peperoncino, bastoni e cani poliziotto.

Le guardie di Ofer hanno trasferito molti prigionieri in altre sezioni e in celle di isolamento.

I detenuti nella prigione di Ofer, situata a ovest di Ramallah, protestano da diversi giorni contro i maltrattamenti e la negligenza medica che hanno provocato la morte del detenuto Dawoud Khatib, 45 anni.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"