Le forze israeliane attaccano diverse cittadine in Cisgiordania e Gerusalemme: ferito gravemente un bambino

Cisgiordania-PIC. Martedì sera le forze di occupazione israeliane (IOF) hanno fatto irruzione in diverse aree della Cisgiordania e di Gerusalemme ferendo cittadini palestinesi, tra cui un bambino.

Testimoni oculari hanno riferito che un bambino è stato gravemente ferito da proiettili letali durante un’incursione israeliana nel villaggio di al-Mazra’a al-Gharbiya a nord di Ramallah.

Nel frattempo, decine di soldati hanno preso d’assalto la città di Tubas sparando gas lacrimogeni. Almeno cinque residenti palestinesi hanno avuto difficoltà respiratorie.

Un palestinese è stato portato in ospedale per ulteriori cure mediche mentre gli altri sono stati curati sul campo.

Violenti scontri sono scoppiati contemporaneamente nella città di Abu Dis ad est di Gerusalemme occupata.

La Mezzaluna Rossa Palestinese ha riferito che una giovane palestinese è stato ferito da proiettili ad Abu Dis ed è stata trasferito al Palestine Medical Complex di Ramallah.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"