Le forze israeliane feriscono un ragazzo a Nablus

merkava-3D-smoke-balataNablus. Martedì mattina, le truppe israeliane hanno ferito un adolescente palestinese durante scontri nei pressi della tomba di Giuseppe, vicino al campo profughi di Balata, a Nablus, in Cisgiordania.

Nella notte, gruppi di coloni e ebrei ultra-ortodossi, scortati da 15 veicoli militari israeliani, hanno invaso l’area e hanno eseguito rituali religiosi.

Sono scoppiati scontri nei campi profughi di Balata e Askar tra giovani palestinesi che lanciavano sassi e soldati israeliani che hanno sparato granate stordenti, proiettili veri e di metallo rivestiti di gomma contro i manifestanti.

Un ragazzo di 16 anni, Basim Zakariyya Suleiman, è rimasto ferito ed è stato ricoverato all’ospedale Rafedia.

(Fonte: Ma’an)

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"