Le forze israeliane hanno invaso il complesso di al-Aqsa entrando nelle moschee

Gerusalemme-Quds Press e Ma’an. Giovedì mattina, le forze speciali e la polizia israeliana hanno invaso il complesso della moschea Al-Aqsa attraverso la Porta al-Magharibah e hanno fatto irruzione nelle moschee Marawani e Cupola della Roccia.
Un poliziotto israeliano ha anche tentato di entrare nella moschea della Cupola della Roccia indossando una kippah. Le forze israeliane hanno poi imposto la chiusura del complesso per diverse ore.
Le forze israeliane sono state pesantemente schierate in tutto il complesso sin dalle prime ore del mattino.
La Moschea Al-Aqsa ospita sia la Cupola della Roccia che la moschea di Al-Aqsa. Terzo luogo sacro dell’Islam, è anche venerato come il luogo più sacro del giudaismo, poiché si trova dove gli ebrei ritengano siano esistiti il primo e il secondo tempio.
Mentre è consentita la visita ebraica al complesso, il culto non musulmano ad Al-Aqsa è proibito in base ad un accordo firmato tra Israele e il governo giordano dopo l’occupazione illegale di Gerusalemme nel 1967.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"