Le forze israeliane uccidono a sangue freddo un giovane palestinese. Altre 2 persone ferite

Betlemme-Quds Press e PIC. Mercoledì sera, le forze di occupazione israeliane (FOI) hanno ucciso a sangue freddo un giovane palestinese e ne hanno feriti tre mentre stavano viaggiando a bordo di un’auto a Betlemme, in Cisgiordania.
Secondo fonti locali, i soldati israeliani hanno aperto il fuoco contro un’auto palestinese vicino a un check-point di Nashash, all’ingresso sud della città di al-Khader, uccidendo Manasera e ferendone altri tre, tra cui un uomo e sua moglie.
Il ministero della Sanità palestinese ha confermato la morte di Ahmed Manasera, 28 anni, di Wadi Fukin, a Betlemme, colpito al petto e in altre parti del corpo da proiettili, e il ferimento degli altri due. 

 

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"