Leader Olp: diverse parti intenzionate ad alzare la tensione nei campi profughi in Siria

Ramallah-InfoPal. Zakaria al-Agha, membro del Comitato esecutivo dell’Organizzazione per la liberazione della Palestina (Olp), e responsabile del dipartimento per gli affari dei rifugiati, ha descritto la situazione in Siria come pericolosa e molto difficile, sottolineando che il maggior problema per i palestinesi nel paese è rappresentato dal fatto che “molte parti sono intenzionate ad alzare la tensione nei campi profughi”. Tuttavia egli non ha voluto fare i nomi.

Mercoledì 20 febbraio, la radio palestinese, Mawtini, ha riportato le parole di al-Agha: “Dopo una serie di incontri con la leadership siriana, ribadiamo la necessità di porre fine alla presenza di armi nei campi profughi palestinesi, in modo da permettere agli abitanti di farvi rientro e vivere in pace e sicurezza”.

 

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"