Leadership della resistenza popolare nazionale unificata palestinese chiede rivolta

Gerusalemme occupata – PIC. Nella sua prima dichiarazione di fondazione, la leadership della resistenza popolare nazionale unificata in Palestina ha chiesto l’attivazione della resistenza popolare sotto la bandiera palestinese.

Ha anche proclamato il 15 settembre come  giorno di rivolta popolare, in cui la bandiera palestinese sarà innalzata in tutte le città palestinesi in patria e in tutte le aree di presenza palestinese all’estero, per sottolineare il rifiuto degli accordi di normalizzazione degli Emirati Arabi Uniti e del Bahrein con Israele.

“Chiediamo a tutte le forze attive e alle istituzioni civili, comunitarie, studentesche e femministe in tutto il nostro amato mondo arabo di innalzare la bandiera araba dell’orgoglio e la bandiera della Palestina, denunciando e rifiutando l’accordo della vergogna in questo giorno nero”, afferma il comunicato.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"