L’Egitto attacca con gas un tunnel di Gaza: 2 morti e diversi feriti

Gaza-PIC. Domenica sera due palestinesi sono morti a seguito dell’inalazione di gas velenoso all’interno di un tunnel lungo il confine tra l’Egitto e la Striscia di Gaza.

Iyad al-Bozom, portavoce del ministero dell’Interno a Gaza, ha detto che l’ufficiale di polizia Raed al-Aker, 39 anni, è morto durante una missione di sicurezza per ispezionare un tunnel di confine a sud della Striscia di Gaza e salvare l’altra vittima Subhi Abu Qurshin, 28 anni.

Al-Bozom ha detto che gli equipaggi della protezione civile sono riusciti a estrarre i corpi dopo ore di lavoro. Due agenti di sicurezza sono stati feriti nell’incidente e trasferiti in ospedale per il trattamento, ha aggiunto.

Fonti locali hanno riferito che l’esercito egiziano domenica sera ha attaccato un tunnel commerciale a Rafah, nel sud della Striscia di Gaza, con bombe di gas velenoso.

Le stesse fonti hanno detto che le squadre di soccorso di Gaza stanno ancora cercando 9 palestinesi che si trovavano all’interno del tunnel quando è stato attaccato.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"