L’esercito di occupazione ferisce decine di palestinesi durante funerale del tenente Badwan

Cisgiordania-Imemc. Venerdì, i soldati israeliani hanno attaccato decine di palestinesi all’ingresso nord di Azzun, ad est della città di Qalqiliya, nella Cisgiordania settentrionale, durante il funerale del tenente palestinese Tareq Badwan, 24 anni, ucciso dall’esercito israeliano nel quartier generale della polizia a Jenin.

I soldati hanno chiuso l’ingresso principale della città di Azzun e hanno fatto uso eccessivo della forza contro i manifestanti, sparando una raffica di bombe a gas, granate a percussione e proiettili d’acciaio rivestiti di gomma.

L’attacco ha provocato numerosi feriti e decine di asfissiati da gas lacrimogeni.

Inoltre, i soldati hanno rapito due palestinesi, identificati come Mustafa Husam Hantash, 16 anni, all’ingresso nord di Qalqiliya, Yusef Abu ar-Rob, 23 anni, mentre tornavano nella città di Ramallah.

tag: ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"