L’esercito uccide un adolescente palestinese a Betlemme

460_0___10000000_0_0_0_0_0_ambImemc e Quds Press. Martedì mattina i soldati israeliani hanno sparato a un 16enne palestinese, uccidendolo, nei pressi dell’insediamento di Gush Etzion, a sud di Betlemme.

L’esercito ha dichiarato che il ragazzo “aveva tentato di pugnalare un colono”.

Le fonti mediche palestinesi hanno riferito che l’adolescente è stato identificato come Ma’moun Raed al-Khatib, della città di Doha, nel distretto di Betlemme.

Un soldato gli ha sparato, ferendolo, dopodiché il ragazzo è stato lasciato al suolo a sanguinare fino alla morte.

Le fonti israeliane riferiscono che l’esercito ha anche ferito accidentalmente un colono al braccio, ma, a parte ciò, nessun israeliano è stato ferito durante il “tentato accoltellamento”.

La morte di Al-Khatib porta a 107 il totale di palestinesi uccisi da Israele a partire dal 1° ottobre.

Traduzione di F.G.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"