Lieberman: Netanyahu mi fermò dall’attaccare i leader di Hamas

Tel Aviv-MEMO. Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu fermò l’allora ministro della Difesa Avigdor Lieberman dall’assassinare il capo di Hamas, Ismail Haniyah, nella Striscia di Gaza, secondo quanto riportato dal canale televisivo israeliano Channel 12.

In un’intervista rilasciata al canale israeliano, Lieberman ha affermato che un accordo firmato con il partito Likud di Netanyahu prevedeva piani per rovesciare il governo di Hamas nella Striscia di Gaza. Ha aggiunto che il primo ministro fece tutto il possibile per evitare di proseguire con questo accordo.

Lieberman ha affermato che Netanyahu concesse l’immunità ai leader di Hamas, lasciandoli “senza paura”.

Sulle recenti minacce di Netanyahu di lanciare una massiccia operazione militare contro la Striscia di Gaza per rovesciare Hamas, Lieberman ha dichiarato: “Abbiamo sentito queste promesse di Netanyahu all’inizio del 2009, e da allora non sono state messe in atto”.

Il leader del partito Yisrael Beiteinu ha lavorato per “ottenere i voti del [gli elettori del] centro pro-coloni” del Likud, di Netanyahu, secondo quanto riportato dal Jerusalem Post.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"