Lieberman: non abbiamo altra scelta che la guerra

Gerusalemme occupata – PIC. Il ministro della guerra Avidgor Lieberman (Yisrael Beytenu) ha minacciato di condurre una guerra sanguinosa contro Gaza all’inizio dell’incontro con il presidente degli Affari Esteri del Knesset e della Commissione Difesa.

“Le guerre sono fatte quando non c’è altra scelta, e ora non abbiamo altra scelta”, ha affermato il ministro questo lunedì. “Solo una risposta dura potrà portare risultati concreti. Abbiamo esaurito le altre opzioni”.

Lieberman presume che Hamas sia responsabile delle recenti violenze nella Striscia di Gaza e paghi grandi somme ai manifestanti.

 “Non esiste alcuna rivolta popolare -, ha affermato Lieberman -. Esiste solo una violenza organizzata da Hamas. Difficilmente quindici mila persone arrivano al confine a piedi. Sicuramente, arrivano in bus e sono finanziati.

“Non credo nella possibilità di un’intesa con Hamas. Non ha funzionato, non funziona tuttora e non funzionerà in futuro”.

Anche Avi Ditcher, presidente degli Affari Esteri del Knesset e della Commissione Difesa (Likud) accusa il presidente dell’Autorità Palestinese Mahmoud Abbas di fomentare le tensioni nella Striscia di Gaza impedendo che i rifornimenti e i finanziamenti arrivino agli abitanti.

“E’ intollerabile, inaccettabile e irragionevole che Abbas chiuda il rubinetto a Gaza e Israele debba pagarne il prezzo”, ha affermato Ditcher.

Traduzione per InfoPal di Chiara Parisi

tag: , , , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"