L’IPS richiede l’estensione dell’isolamento di Sheikh Raed Salah

Quds Press e PIC. Il Servizio carcerario israeliano (IPS) ha presentato lunedì una richiesta al tribunale centrale israeliano di Beersheba per estendere di altri sei mesi l’isolamento di Sheikh Raed Salah.

L’avvocato Khaled Zabarqa ha affermato che la richiesta è arrivata poco prima che Salah completasse un periodo iniziale di sei mesi in isolamento carcerario.

“La richiesta è stata presentata la scorsa settimana, e sarà ascoltata giovedì dal tribunale centrale israeliano”, ha affermato.

“Non c’è giustificazione per il continuo isolamento di Sheikh Salah – ha affermato Zabarqa-. Questa richiesta non fa altro che rafforzare la nostra convinzione che si tratti di una questione politica per eccellenza”.

Nell’agosto dello scorso anno, la polizia israeliana arrestò Sheikh Salah nella sua casa, a Umm al-Fahm, nel nord di Israele, con l’accusa di “incitamento alla violenza”.

Israele ha messo fuori legge il Movimento islamista di Sheikh Salah alla fine del 2015 per presunte “attività anti-israeliane”.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"