L’Iran approva progetto di legge per contrastare politiche israeliane contro la sicurezza regionale e internazionale

MEMO. Lunedì il Consiglio iraniano della Shura ha approvato un progetto di legge volto a contrastare le pratiche ostili israeliane contro la sicurezza regionale e internazionale.

L’articolo 1 del disegno di legge prevede di impiegare tutte le capacità nazionali, regionali e internazionali per affrontare le azioni ostili praticate dall'”entità sionista” contro il popolo palestinese oppresso, i paesi islamici e la Repubblica islamica dell’Iran, nonché il ruolo distruttivo di Tel Aviv nel minare la pace e la sicurezza a livello regionale e internazionale e le sue sistematiche violazioni dei diritti umani, inclusi crimini di guerra, terrorismo, guerra elettronica, l’uso di armi pesanti e proibite contro i civili e lo sfollamento della popolazione palestinese.

L’articolo specifica anche il contrasto ai tentativi di Israele di annettere più territori in Cisgiordania, in Siria e in Libano.

L’articolo 2 del disegno di legge obbliga il ministero degli Esteri iraniano a preparare entro sei mesi un piano per l’istituzione di un’ambasciata o un consolato virtuale per l’Iran nella città occupata di Gerusalemme in Palestina.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"