Lo Shin Bet proibisce al governatore di Gerusalemme di organizzare eventi e attività cittadine

Gerusalemme-PIC e Imemc. Lunedì, il servizio di intelligence interno israeliano, Shin Bet, ha consegnato al governatore di Gerusalemme, Adnan Ghaith, un ordine scritto che gli proibisce di tenere riunioni e attività nella Città Santa per sei mesi.

La decisione, che è stata presa dal ministro della Sicurezza israeliano, Gilad Erdan, ha anche vietato a Ghaith di fornire assistenza finanziaria ai cittadini palestinesi che sono colpiti da qualsiasi misura israeliana nella Gerusalemme occupata.

Le forze di polizia israeliane e gli ufficiali dell’intelligence hanno fatto irruzione, lunedì, nella casa di Ghaith a Silwan, e gli hanno consegnato l’ordine e una convocazione per un interrogatorio nel centro di detenzione di al-Maskubiya.

In precedenza, Ghaith era già stato arrestato e gli era stato impedito dalla polizia e dai servizi segreti israeliani di tenere eventi in nome dell’Autorità palestinese a Gerusalemme.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"