Lo stato di salute della prigioniera Alaa Basheer continua a peggiorare

Ramallah-PIC. L’ufficio del gruppo “avvocati per la giustizia” ha avvertito che le condizioni di salute della prigioniera politica Alaa al-Basheer sono gravemente deteriorate a causa dello sciopero della fame.

Basheer è in sciopero della fame da nove giorni, in segno di protesta contro la sua detenzione illegale da parte del dipartimento di sicurezza preventiva dell’Autorità Palestinese.

L’avvocato Dafer as-Sa’ayda ha affermato che Basheer soffre di crisi convulsive, scarsa visione e debolezza fisica.

Il dipartimento di sicurezza preventiva dell’Autorità Palestinese ha arrestato nuovamente Alaa al-Basheer, un’insegnante del Corano a Qalqiliya, due giorni dopo il suo rilascio, avvenuto il 13 giugno. Aveva trascorso oltre un mese in carcere durante la sua prima detenzione.

La sicurezza preventiva ha fabbricato accuse contro Basheer per giustificare la sua detenzione. È accusata di istigare i conflitti settari, una delle rivendicazioni abitualmente utilizzate dalle agenzie di sicurezza dell’ANP contro i detenuti politici.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"