L’operazione militare israeliana Colonna di Nuvole ha reso 60 palestinesi disabili permanenti

Gaza – InfoPal. Il ministero della Salute di Gaza ha reso noto che l’ultima aggressione israeliana sulla Striscia, durata otto giorni, ha provocato circa 60 disabili. E ha sottolineato che i cittadini feriti che hanno bisogno di fisioterapia e riabilitazione sono circa 160.

In un comunicato stampa, il direttore del Dipartimento di Terapia fisica e riabilitazione del ministero, Ayman al-Halabi, ha affermato che il cinque per cento dei feriti sono diventati disabili a vari livelli, e che per circa 60 si prevede una disabilità permanente.

Il livello di handicap varia tra il grave, il medio e il lieve, tra cui amputazioni, lesioni del midollo spinale e del cervello, che portano alla paralisi, oltre a un gran numero di casi di fratture e ferite.

L’aggressione a Gaza, iniziata il 14 novembre e terminata il 21, ha provocato 177 vittime e circa 1.400 feriti.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"