L’UNRWA: i nostri servizi continueranno finché non ci sarà soluzione definitiva alla questione rifugiati

PIC. L’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e il lavoro per i profughi della Palestina (UNRWA) ha affermato lunedì che continuerà a fornire servizi nelle sue aree operative fino a quando non verrà trovata una soluzione definitiva alla questione dei rifugiati.

Il portavoce dell’UNRWA nei Territori palestinesi, Sami Msha’sha’, ha affermato che l’UNRWA è stata incaricata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite di aiutare i profughi palestinesi fino a quando non si sarà raggiunta una soluzione giusta e duratura al loro problema.

In una dichiarazione alla stampa, Msha’sha’ ha condannato l’accusa lanciata del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu secondo cui l’UNRWA contribuisce a perpetuare il problema dei rifugiati, trattenendo le parti responsabili nel conflitto e consolidando la crisi.

L’UNRWA fu istituita da una risoluzione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1949 per fornire assistenza e protezione a cinque milioni di profughi palestinesi sparsi in Giordania, Siria, Libano, Cisgiordania e Striscia di Gaza.

I servizi offerti dall’UNRWA comprendono programmi di educazione, assistenza sanitaria, soccorso, servizi sociali e programmi di microcredito.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"