Madre gerosolimitana e i suoi 8 figli senza tetto: Israele ha distrutto la loro casa

Gerusalemme-PIC, Imemc e Quds Press. Martedì l’autorità israeliana per l’occupazione (IOA) ha reso senza tetto una famiglia palestinese dopo averne demolito la casa a Ras al-Amoud, Silwan, nel distretto di Gerusalemme, con il pretesto della mancata licenza.

Secondo fonti locali, un’equipe della municipalità israeliana, scortata dalle forze di polizia, ha fatto irruzione a Silwan, a est di Gerusalemme, con un bulldozer e ha abbattuto una casa che ospitava una madre disabile e i suoi 8 figli.

La casa era stata costruita sei anni fa ed era di proprietà di Aisha Hijazi e dei suoi otto bambini.

La famiglia, che ha ricevuto un avviso di demolizione sei mesi fa, si trova in gravi difficoltà finanziarie e non è stata in grado di assumere un avvocato per contestare la misura.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"