Medico palestinese arrestato dalle IOF durante la repressione di manifestazione a Ramallah

Cisgiordania-PIC. Venerdì le forze di occupazione israeliane (IOF) hanno attaccato una manifestazione contro la creazione di un nuovo avamposto di insediamento nell’area di Ras al-Tin, a Kafr Malik, a est di Ramallah. Un cittadino palestinese è stato ferito alla spalla da un candelotto lacrimogeno, e un medico è stato arrestato.

Fonti locali hanno riferito che sono scoppiati scontri tra i giovani palestinesi e i soldati nell’area di Ein Samia. Le IOF e i coloni hanno sparato proiettili letali e lacrimogeni contro la manifestazione.

Abdullah Abu Rahma, direttore generale del Comitato di resistenza popolare contro il muro, è stato ferito alla spalla con un candelotto, altri hanno avuto difficoltà respiratorie e sono stati curati sul campo.

Secondo le fonti, le IOF hanno arrestato il medico, Muhammad Hussein Hamed, 26 anni, mentre cercava di curare i feriti.

La marcia è stata lanciata dal centro di Kafr Malik verso l’area di Ras al-Tin, per protestare contro l’intenzione israeliana di stabilire un nuovo avamposto coloniale su vaste aree delle terre del villaggio.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"