Meshaal: ‘Non accetteremo mai le vostre condizioni’.

Damasco – Pic. Khaled Meshaal, capo dell'Ufficio politico di Hamas, ha affermato che il suo movimento ha rifiutato la proposta ricevuta da parte di leader arabi nella quale essi lo esortano ad accettare alcuni punti, tra cui il “riconoscimento di Israele”, in cambio del raggiungimento della riconciliazione nazionale interpalestinese.

“Devo dire la verità: i leader arabi ci hanno fatto sapere che non ci saranno né riconciliazione né modifiche al documento di riconciliazione a meno che non accettiamo condizioni politiche simili a quelle avanzate dal Quartetto internazionale”, ha dichiarato Meshaal a margine di una iniziativa di solidarietà con i prigionieri palestinesi svoltasi ieri a Damasco.

“Noi diciamo agli americani, ai sionisti e a coloro che accettano le loro condizioni: non obbediremo mai alle vostre condizioni e non pagheremo questo prezzo politico, quale che sia la durata dell'embargo”.

Parlando dei prigionieri, Meshaal ha giurato di far liberare tutti i palestinesi dalle carceri israeliane catturando altri soldati israeliani.

“Gilad Shalit non è né il primo prigioniero né l'ultimo… questa è una promessa”, ha concluso il capo di Hamas.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"