Ministero della Salute di Gaza conferma primi due casi di Covid-19 a Gaza

Gaza – PIC. Il ministero della Salute palestinese ha annunciato i primi due casi di COVID-19 nella Striscia di Gaza.

Il vice ministro della Sanità Yousef Abul-Rish ha dichiarato durante una conferenza stampa tenuta sabato che i due palestinesi sono tornati dal Pakistan attraverso il Valico di Rafah con l’Egitto, giovedì, e sono stati messi in quarantena all’arrivo.

Ora sono in un ospedale da campo nella zona di confine di Rafah, a nord di Gaza.

Abul-Rish ha esortato i quasi due milioni di residenti di Gaza a prendere misure precauzionali e a praticare il distanziamento sociale, rimanendo a casa nel tentativo di arrestare la potenziale diffusione del virus.

Le autorità palestinesi di Gaza hanno anche ordinato lo stop di ristoranti, bar e sale di ricevimento. Anche le preghiere del venerdì nelle moschee sono state sospese fino a nuovo avviso.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

 

tag: , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"