Ministero della Sanità di Gaza: esaurito il 49% dei farmaci

Gaza-MEMO. Il ministero della Sanità della Striscia di Gaza ha aggiornato le informazioni sugli ormai precari servizi sanitari di base forniti ai palestinesi nell’enclave.

“Il 49% dei farmaci essenziali e il 29% delle forniture mediche a Gaza sono esaurite”, ha annunciato questo giovedì il dipartimento farmaceutico del ministero.

Gaza si trova di fronte ad una grave carenza di servizi di assistenza sanitaria di base e di disponibilità di farmaci per dialisi, cateterismo cardiaco ed interventi a cuore aperto, ha aggiunto.

Al settore farmaceutico di Gaza, ha sottolineato il ministero, manca il 53% del suo fabbisogno mensile, mentre a quello delle attività medico-sanitarie manca il 21%.

Il ministero ha anche messo in guardia circa le pessime condizioni sanitarie dei servizi di assistenza primaria che, secondo quanto affermato, stanno operando solo al 37%.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"