Ministero della Sanità di Gaza: grave mancanza di scorte di medicine

Gaza-PIC. Domenica, il ministero della Sanità di Gaza ha dichiarato che i suoi magazzini stanno soffrendo di una grave mancanza di medicinali e forniture mediche e ha avvertito circa l’imminente collasso nel settore sanitario.

Il ministero, in una conferenza stampa, ha evidenziato la significativa diminuzione delle medicine e delle forniture mediche negli ospedali di Gaza, a causa dell’embargo in corso e del crescente numero di vittime vicino al confine di Gaza.

Il ministero ha aggiunto che le tende mediche erette negli accampamenti della Grande Marcia del Ritorno hanno contribuito a ridurre il numero di vittime inviate agli ospedali, sottolineando che circa 13 palestinesi sono stati feriti dall’inizio delle proteste, 7 mila dei quali sono stati trasferiti negli ospedali mentre gli altri sono stati trattati sul campo.

Con più sforzi compiuti a diversi livelli, il personale medico è riuscito a far fronte alle vittime, nonostante la grave carenza di forniture mediche, ha osservato il ministero.

Il portavoce del ministero, Ashraf al-Qidra, ha affermato che la maggior parte delle ferite sono state inflitte agli arti, aggiungendo che l’esercito israeliano ha usato un tipo di proiettili esplosivi che distruggono ossa e tessuti.

tag: , , , , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"