Ministro della Difesa iraniano: “Se Israele ci colpisce, raderemo al suolo Tel Aviv”

MEMO. Domenica, il ministro della Difesa iraniano Amir Hatami ha avvertito che Teheran raderà al suolo Haifa e Tel Aviv se Israele commetterà un’aggressione contro la Repubblica islamica.

“A volte, il regime sionista [Israele] per disperazione fa grandi minacce contro la Repubblica islamica dell’Iran, ma questo regime sa, e se non lo sa, deve saperlo, che se fa una dannata cosa, raderemo al suolo Tel Aviv e Haifa”, ha dichiarato Hatami, osservando che il piano per distruggere le due principali città israeliane è stato predisposto con l’approvazione del leader supremo Ali Khamenei.

“Israele è incapace di rivolgere minacce aggressive all’Iran”, ha detto, aggiungendo che “Teheran raccomanda agli israeliani di non fare neanche minacce verbali, perché non possono metterle in atto”.

La scorsa settimana, il ministro della Difesa israeliano Benny Gantz ha detto che se il mondo non fa qualcosa per il programma nucleare iraniano, Israele potrebbe agire da solo, aggiungendo che Tel Aviv sta aggiornando i suoi piani per un potenziale attacco militare.

“Se il mondo li ferma [l’Iran] prima, è molto meglio. Ma in caso contrario, dobbiamo agire in modo indipendente e dobbiamo difenderci da soli”, ha affermato Gantz durante un’intervista a Fox News.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"