Ministro Esteri nordcoreano: Netanyahu è un fetente sionista

Corea del Nord- IMEMC. Il ministro degli Esteri nordcoreano Ri Yong-Ho, lunedì ha criticato pesantemente il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, proprio un giorno prima di un incontro tra il leader nordcoreano Kim Jong Un ed il presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

Scrivendo su Twitter, lunedì mattina, Ri Yong-Ho ha preso in giro una recente dichiarazione video rilasciata da Netanyahu, in cui il premier ha fatto una “offerta senza precedenti” al popolo iraniano per risolvere la crisi idrica, che si attuerebbe creando un sito in farsi con piani dettagliati sulle tecnologie e le strategie di conservazione dell’acque israeliane.

In risposta, il ministro degli Esteri nordcoreano ha deriso Netanyahu come un “sionista fetente”, secondo il PNN.

“Il fetente sionista Netanyahu offre acqua all’Iran; lui è un criminale e bugiardo quindi non lo farebbe per davvero. Nel frattempo, non si preoccupa di dare l’acqua a Gaza, al contrario, li uccide”.

Kim Jong Un ed il presidente Trump si incontreranno martedì a un summit storico nell’Isola di Sentosa, a Singapore: il primo incontro tra un presidente statunitense ed un leader nordcoreano.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"