Minorenne picchiato da soldati israeliani è sottoposto ad asportazione della milza

Tulkarem – PIC. Venerdì, Amir Yousef minorenne palestinese di 16 anni, è stato sottoposto ad un intervento chirurgico in un ospedale nel distretto di Tulkarem, in Cisgiordania, in cui i medici sono stati costretti a rimuovergli la milza, un giorno dopo essere stato brutalmente aggredito da soldati israeliani.

Secondo fonti locali, giovedì mattina i soldati israeliani hanno aperto il fuoco contro un gruppo di operai palestinesi vicino ad un posto di blocco nel villaggio di Fir’un, a Tulkarem, e mentre la gente fuggiva in preda al panico, Amir è caduto a terra.

Amir è stato sequestrato dai soldati israeliani e picchiato brutalmente, riportando così una lussazione alla spalla ed un’emorragia interna addominale, che ha provocato l’asportazione della milza.

Attualmente Amir si trova nell’unità di terapia intensiva dell’ospedale Thabet Thabet di Tulkarem, ed i medici sono preoccupati per le sue condizioni di salute.

Traduzione per InfoPal di F.H.L.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"