Minorenni palestinesi nel mirino: Israele intensifica le campagne di detenzione

Ramallah-PIC e Quds Press.  Le forze d’occupazione israeliane (FOI) ultimamente hanno intensificato le loro campagne di detenzione contro i minorenni palestinesi, secondo quanto ha rivelato, sabato 23 settembre, un gruppo per i diritti umani.
Il Centro Palestinese per gli Studi sui Prigionieri ha affermato che circa 120 minorenni palestinesi vengono arrestati tutti i mesi dalle FOI.
75 sono stati arrestati a giugno, 150 a luglio. Altri 135 sono stati arrestati ad agosto, secondo quanto affermato dal centro.
300 minorenni sono attualmente sotto detenzione israeliana, sottoposti a diverse violazioni dei diritti umani.
Metodi di tortura, compresa la perquisizione corporale (da nudi), gli schiaffi sulla faccia, l’obbligo a stare ammanettati e accovacciarsi contro la parete, per lunghi periodi, o con la testa all’indietro su una sedia, con braccia e gambe legate.
Traduzione di F.H.L.

tag: ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"