Muore palestinese gazawi, militante delle Qassam, ferito dalle forze israeliane

Gaza-PIC, Quds Press e Imemc. Le Brigate Al-Qassam, l’ala militare di Hamas, hanno dato l’estremo saluto a Mahmoud al-Adham, uno dei loro combattenti di Jabaliya, nella Striscia di Gaza, ferito giovedì mattina in un attacco israeliano.

In un comunicato stampa, le Brigate al-Qassam hanno accusato l’occupazione israeliana di aver intenzionalmente sparato ad Adham mentre era in servizio in uno delle postazioni di osservazione ai confini nel nord di Gaza.
Le Brigate hanno dichiarato di aver avviato un’indagine su vasta scala sull’incidente, avvertendo che “il nemico porterà le conseguenze di questo atto criminale”.

Giovedì mattina, il ministero della Sanità palestinese a Gaza ha annunciato la morte di un giovane palestinese ferito in un attacco contro un posto di resistenza a est di Beit Hanoun, nel nord di Gaza, senza dichiarare se la vittima fosse un combattente della resistenza delle Brigate al-Qassam.
Più tardi, le Brigate al-Qassam hanno dichiarato che la vittima è uno dei suoi combattenti che sono responsabili della protezione delle aree di confine di Gaza, identificandolo come il 28enne Mahmoud al-Adham.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"