Muore per le ferite giovane palestinese colpito dalle forze israeliane a Beita

Nablus-Quds Press e PIC. Un giovane palestinese è morto mercoledì sera per le ferite inflittegli l’11 marzo scorso dalle forze di occupazione israeliane durante le proteste in difesa del Jabal al-Arma a Nablus minacciato dai coloni

Il ministero della Sanità palestinese ha dichiarato che Eslam Dweikat, 22 anni, era stato ferito gravemente tre settimane fa mentre prendeva parte alle proteste a Beita, nel sud di Nablus.

Dweikat era stato ferito lo stesso giorno in cui Mohammed Hamayel, 15 anni, era stato ucciso dalle forze di occupazione israeliane sempre durante le proteste.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"