Muore prigioniero palestinese malato di cancro

PIC, Wafa e Quds Press. Il prigioniero palestinese malato di cancro, Kamal Abu Wa’er, 46 anni, è morto martedì in detenzione israeliana a seguito di un forte peggioramento delle sue condizioni di salute e della negligenza medica.

Abu Wa’er, della città di Qabatiya, nel distretto di Jenin, soffriva di cancro alla gola. Venne imprigionato nel 2003 e condannato a più ergastoli per resistenza all’occupazione.

Abu Wa’er è stato il primo prigioniero palestinese in detenzione israeliana ad essere risultato positivo al COVID-19 (coronavirus), ma in seguito si era ripreso dal virus.

Il decesso di Abu We’ar porta a 226 il numero dei prigionieri palestinesi morti nelle carceri israeliane dal 1967.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"