Nablus, 1200 coloni invadono l’area della “Tomba di Giuseppe”

Nablus-Quds Press. Martedì, 1.200 coloni israeliani hanno invaso l’area della Tomba di Giuseppe, ad est della città di Nablus, alla presenza di un ministro israeliano e di numerosi rabbini.

Fonti locali hanno riferito che numerosi autobus che trasportavano circa 1.200 coloni israeliani sono entrati nell’area scortati dalle forze armate e che violenti scontri sono divampati tra decine di giovani palestinesi ,che hanno cercato di respingere l’invasione, e le forze israeliane che hanno sparato contro di loro candelotti di gas lacrimogeni e proiettili di metallo rivestiti di gomma.

Forze e coloni israeliani assaltano quasi ogni settimana l’area orientale di Nablus per eseguire rituali nella tomba di Giuseppe, che ritengono sia il luogo di riposo del patriarca biblico, mentre i locali e gli storici palestinesi affermano che la tomba appartiene a un musulmano medievale locale chiamato Yousef Dweikat.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"