Nablus, centinaia di soldati israeliani invadono la Tomba di Giuseppe. Scontri

Nablus-PIC. Centinaia di soldati israeliani hanno invaso la Tomba di Giuseppe, a Nablus, in Cisgiordania, con il pretesto di eseguire rituali religiosi.

Secondo testimoni locali, tre autobus con a bordo centinaia di soldati, accompagnati da pattuglie israeliane, sono entrati nell’area della Tomba di Giuseppe. A seguito dell’invasione militare sono scoppiati scontri violenti nelle strade intorno alla Tomba, nella cittadina di Balata e all’ingresso nord dell’omonimo campo profughi.

I cittadini palestinesi hanno lanciato pietre contro le pattuglie israeliane mentre i soldati hanno sparato bombe sonore e gas lacrimogeni contro i manifestanti.

Il sito web 0404 ha osservato che, per la prima volta in 18 anni, un battaglione dell’esercito ha invaso o la Tomba, accompagnato dal presidente del Consiglio regionale dei coloni Yossi Dagan.

tag: ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"