Netanyahu ad Abbas: ‘la pace dipende dal riconoscimento della ebraicità di Israele’.

 

Tel Aviv – Infopal. Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha dichiarato di aver informato il presidente palestinese Mahmud Abbas, nel corso della riunione a tre svoltasi a New York, sul fatto che il processo di pace dipende dal riconoscimento da parte dell'Anp di Israele in quanto “stato ebraico”.

Questa mattina, da New York, Netanyahu ha rilasciato le seguenti dichiarazioni alla radio ebraica: “Ho spiegato al presidente dell'Autorità palestinese che la pace dipende dalla sua volontà di dire al popolo palestinese che si deve riconoscere Israele come stato del popolo ebraico”. E ha sottolineato che non rinuncerà a queste condizioni.

Netanyahu ha aggiunto che è contento del fatto che il presidente americano Barack Obama non voglia porre precondizioni ai negoziati tra israeliani e palestinesi, e del suo riconoscimento dell'ebraicità dello Stato di Israele.

In un'altra intervista con la rete americana “Cnn”, il primo ministro israeliano ha affermato: “Il mancato riconoscimento di Israele come stato ebraico è il più grande ostacolo al raggiungimento della pace”. E ha aggiunto: “La questione degli insediamenti deve essere messa sul tavolo delle discussioni durante i negoziati e non prima”.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"